Storia religiosa nei testi scolastici e non – Workshop ReIReS

Nell’ambito del progetto  Research Infrastructures on Religious Studies (Infrastrutture di Ricerca sugli Studi Religiosi – ReIReS) il prossimo 10 gennaio l’ISEM ospiterà il workshop: “The presence and the quality of the religious history in the school texts for the high school and in the most important texts of general history edited in the last three decades”.

L’evento è collegato al Workpackage 7.1, di cui l’ISEM è capofila, avrà per argomento la presenza della storia religiosa nei testi scolastici e nei testi di storia generale pubblicati negli ultimi trent’anni; l’incontro si svolgerà nell’aula Bisogno presso la sede CNR di Roma, a partire dalle ore 14:00 del 10 gennaio e si chiuderà nel tardo pomeriggio del giorno successivo.

ReIReS è una comunità scientifica di dodici istituzioni europee che stanno costruendo un’infrastruttura unica e altamente qualificata sugli studi religiosi. ReIReS intende offrire un nuovo strumento culturale per rafforzare e promuovere la conoscenza nel campo del pluralismo religioso in Europa nella convinzione che “La conoscenza crea comprensione”.

Il workshop “The presence and the quality of the religious history in the school texts for the high school and in the most important texts of general history edited in the last three decades” si propone di analizzare lo stato dell’arte della relazione tra lo sviluppo degli studi religiosi e i programmi educativi in ​​Europa, concentrandosi sulla rilevanza che l’educazione ha nella costruzione di uno spazio culturale europeo comune e sul ruolo che nella formazione hanno la scuola ed i manuali scolastici.

L’obiettivo dell’incontro è, quindi,  quello di esaminare fino a che punto l’infrastruttura digitale di ReIReS potrebbe avere un impatto positivo nel riformare i programmi educativi sugli studi religiosi, arricchendo l’educazione come processo di conoscenza che sia in grado di investire un ampio pubblico superando i confini del  mondo accademico.

Gli interventi, tenuti da storici e ricercatori provenienti dalle diverse strutture europee che lavorano al progetto, copriranno diversi temi legati alla storia religiosa e alle modalità con cui essa viene affrontata dalla didattica e dalla comunicazione storica nei diversi Paesi dell’Unione Europea. Quindi: non soltanto testi e manualistica, ma anche musei, dibattiti in corso, relazioni tra storia religiosa e politica.

I lavori saranno conclusi da una tavola rotonda che si svolgerà l’11 gennaio alle ore 17:00, e a cui prenderanno parte: Silvia Costa (Commissione Educazione e Cultura Parlamento Europeo), Gilberto Corbellini (Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici del CNR), Alberto Melloni (Responsabile del Progetto ReIReS), Marcello Verga (Direttore dell’ISEM, Team-Leader del Workpackage 7.1), Karla Boersma (Team-Leader del Workpackage 8).

Qui il programma completo: WP 7.1 Workshop

Leggi anche: Con il progetto ReIReS-Infrastrutture di ricerca sugli studi religiosi, l’ISEM è nel programma Horizon 2020-INFRAIA

Leave a Reply