ReIRes: pubblicati i proceedings del workshop di Roma

Il 19 giugno l’Isem ha pubblicato i proceedings del workshop ReIReS tenutosi a Roma il 10 e 11 gennaio scorso, sul tema: “The presence and the quality of the religious history in the school texts for the high school and in the most important tests of general history edited in the last three decades”.

Il workshop segna il primo passo di un’attività di ricerca comune, il cui obiettivo è quello di considerare l’impatto del sistema integrato di servizi che ReIReS offre agli studiosi e del loro utilizzo nel campo degli studi religiosi storici.

Il workshop ha affrontato lo stato dell’arte del rapporto tra lo sviluppo degli studi religiosi storici e i programmi educativi in Europa. Si è concentrata sulla rilevanza che l’istruzione ha nella costruzione di uno spazio culturale comune europeo, ed ha esaminato fino a che punto i nuovi e innovativi progressi nella comprensione della storia religiosa, che deriva dalle possibilità concesse da ReIReS, potrebbe avere un impatto nel reframing i programmi di istruzione e l’arricchimento dell’istruzione come un processo di conoscenza trasferito dal mondo accademico ad un pubblico più grande.
 
La sfida del workshop è stata quella di contribuire a ricordare a tutte le parti interessate e ai decisori politici l’importanza di una corretta conoscenza della storia religiosa europea per capire meglio il lungosviluppo a termine dei pilastri culturali del l’Europa contemporanea. Un’attenzione attenta alla storia religiosa nei programmi educativi è una base necessaria per una comprensione completa della pluralità e della varietà della cultura europea e per l’assunzione di questa varietà come sfondo culturale comune. Per questo motivo, la diffusione di una conoscenza adeguata della storia religiosa europea nei libri scolastici potrebbe contribuire ad alleviare l’analfabetismo religioso che vediamo nella nostra società.
 
La notizia, qui tradotta, è stata pubblicata sul sito di ReIReS in questo link, dove si può scaricare anche la copia dei proceedings.

 

 

Leggi anche: Storia religiosa nei testi scolastici e non

Leave a Reply