Pubblicati alcuni dei risultati della ricerca “ Claustra. Atlante della spiritualità femminile ”

Il volume “Clarisas y dominicas. Modelos de implantación, filiación, promoción y devoción en la Península Ibérica, Cerdeña, Nápoles y Sicilia” presenta alcuni dei risultati della ricerca del progetto Claustra. Atlante della spiritualità femminile frutto della collaborazione tra Italia, Spagna e Portogallo.

Il libro, a cura di Gemma Colesanti (Isem-Cnr), Blanca Garí e Núria Jornet-Benito (Università di Barcellona), presenta alcuni dei risultati prodotti da un progetto, ambizioso per il suo impianto e per la rete di ricerca che si è costituita al fine di rendere visibile il ruolo del monachesimo femminile nella trasformazione spirituale tra il XII e il XVI secolo nei Regni della Penisola iberica e nei regni italiani afferenti alla Corona d’Aragona: Napoli, Sicilia e Sardegna.

Il tema scelto per la pubblicazione riguarda l’analisi del paesaggio religioso contrassegnato dalle comunità di clarisse e di domenicane.

L’approfondimento della struttura territoriale dei vari regni avviene tramite cinque linee: la conoscenza di aree poco studiate nella topografia monastica femminile; la comprensione delle dinamiche fondazionali e il ruolo delle comunità di mulieres religiose; la dinamica dell’impianto urbano e i processi di comunicazione e di azione, creatori del paesaggio monastico; l’importanza del mecenatismo e del patrocinio femminile nei modelli fondazionali e nella promozione culturale; l’analisi delle pratiche devozionali e della cultura materiale delle comunità in un contesto funzionale, spaziale e performativo.

Interessanti sono anche le prospettive scientifiche che il volume apre: nuove linee di ricerca e nuovi ambiti verso cui indirizzare l’attività del gruppo internazionale di studiose e studiosi che ha collaborato integrando le proprie competenze in modo interdisciplinare.

Per l’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea del CNR, oltre a Gemma Colesanti, hanno partecipato alla ricerca Maria Giuseppina Meloni e Simonetta Sitzia che, insieme ad Andrea Pala e Marcello Schirru (Università di Cagliari) si sono occupate delle clarisse in Sardegna.

L’opera è suddivisa in quattro parti:

I   – Cerdeña, Nápoles y Sicilia: fundaciones y promoción espiritual

II  – Castilla, Extremadura, Andalucía y Navarra: de las “mulieres religiosae” a la fundación y la reforma

III – Galicia y Portugal: promoción artística, cura monialum, y espacios de influencia

IV – Cataluña y el reino de Mallorca:  paisajes, redes, devociones y prácticas

 

Per acquistare il volume in formato cartaceo o acquisirlo gratuitamente in formato elettronico: link

Per ulteriori informazioni sul progetto Claustra: link

 

3 thoughts on “Pubblicati alcuni dei risultati della ricerca “ Claustra. Atlante della spiritualità femminile ”

Leave a Reply