L’orto alimento dell’anima e del corpo. Dall’hortus monasticus agli orti contemporanei.

Martedì 29 maggio, nella sede del Consiglio Nazionale delle Ricerche, si terrà il convegno: L’orto alimento dell’anima e del corpo. Dall’hortus monasticus agli orti contemporanei.

L’evento è organizzato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MiPAAF) e dall’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea (Isem) del Consiglio Nazionale delle Ricerche, e si svolge nell’ambito del progetto Migrazioni, in particolare del filone di studi sugli orti.

Nella prima parte dell’incontro Alessandra Cioppi (CNR-Isem) e Maria Elena Seu (CNR-Isem) per riflettere sull’evoluzione del concetto di orto e sull’utilizzo degli orti dall’epoca medievale agli orti urbani.

A seguire Giorgio Giaquinto (UniBo), Giovanni Bazzocchi (UniBo) e Nicola Michelon (UniBo) approfondiranno il tema dell’orticultura urbana e della sua storia, portando esempi di orti urbani/comunitari e il loro contributo allo sviluppo comunitario.

Nel pomeriggio Stefano Predieri (CNR, Ibimet), Patrizia Preti (medico pediatra) e Marco Accorinti (CNR, Irpps) parleranno del legame dell’orto con il gusto, di esperienze di ortoterapia e delle pratiche di accoglienza e integrazione.

L’incontro sarà introdotto dai saluti di Gilberto Corbellini (CNR – Dipartimento Scienze Umane e Sociali), Francesco Loreto (CNR – Dipartimento di Scienze Bio Agroalimentari), Giovanni Piero Sanna (Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali), Marcello Verga (CNR – Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea).

L’appuntamento è alle ore 9:00 di martedì 29 maggio nell’Aula Marconi del CNR, in piazzale Aldo Moro n.7.

Leave a Reply