L’ISEM – CNR promuove l’Alternanza scuola lavoro

L’Accademia dell’Arcadia, l’Istituto storico italiano per l’età moderna e contemporanea e l’Istituto di storia dell’Europa Mediterranea, da sempre in prima fila nella diffusione della cultura storica e letteraria, promuovono la I edizione del laboratorio per l’Alternanza scuola-lavoro:“Il racconto del libro: scrittura, editoria e ricerca.”

L’obiettivo del laboratorio sarà quello di ampliare le competenze relative ai libri come risultati di un processo creativo, scientifico ed industriale, esaminandone la filiera produttiva in modo analitico. Oltre ad avvicinare al libro, inteso come prodotto culturale ed esito di un lavoro collettivo, e in generale all’editoria e alla ricerca scientifica, il laboratorio punterà a favorire la lettura di testi e studi storici, e in particolare di agevolare il confronto con fonti storiche di tipo documentario e narrativo.

Gli allievi saranno guidati nella progettazione, nella scrittura, nella revisione e nell’allestimento editoriale Il progetto di Alternanza sarà pertanto articolato in due percorsi di formazione, uno focalizzato sull’editoria e l’altro sulla scrittura. L’impegno fondamentale sarà quello di unire teoria e pratica, utilizzando gli incontri laboratoriali tenuti dai coordinatori del progetto presso le scuole partecipanti per calare nella prassi le indicazioni degli esperti. Gli studenti riceveranno una certificazione delle competenze acquisite e gli insegnanti un attestato di partecipazione. Gli elaborati migliori saranno pubblicati nei siti delle istituzioni coinvolte e nel sito web Narrazioni di confine (www.narrazionidiconfine.it) ed eventualmente anche in un libro digitale o cartaceo.

L’attività coinvolgerà i licei di Roma convenzionati con l’Istituto di storia dell’Europa mediterranea del Consiglio nazionale delle ricerche: il Liceo classico Augusto, il Liceo scientifico Plinio Seniore e il Liceo scientifico Talete. Il progetto di Alternanza scuola lavoro è proposto con un’articolazione triennale: 80 ore per le classi terze; 80 per le quarte; 40 per le quinte. Per ogni informazione, è possibile scrivere all’indirizzo info@narrazionidiconfine.it

 

 

Giancarlo Villa e Giulia Trombetta

Leave a Reply