I Seminari SEES: la nascita del campo cinematografico italiano

Il 18 aprile i seminari SEES ospiteranno Fabio Andreazza che illustrerà le sue ricerche sulla Nascita del campo cinematografico italiano. L’incontro si terrà dalle ore 16 alle 19 presso l’Istituto Storico Italiano per l’Età Moderna e Contemporanea, in via Caetani, 32.

Il seminario si propone di mostrare come tra la metà degli anni Venti e la fine degli anni Quaranta il settore cinematografico italiano si strutturi come un campo artistico, vale a dire, secondo Pierre Bourdieu, uno spazio sociale dotato di proprie istituzioni, modalità di funzionamento, schemi di percezione e specifiche poste in gioco.

Fabio Andreazza insegna Storia del cinema all’Università di Chieti-Pescara. È stato chercheur invité all’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi (2013) e all’Université Sorbonne Nouvelle – Paris 3 (2016). Si occupa principalmente di storia del cinema italiano – in particolare di regia, teoria e critica – e di rapporti fra cinema e letteratura. Tra le sue pubblicazioni, Identificazione di un’arte. Scrittori e cinema nel primo Novecento italiano (Bulzoni, 2008), l’edizione degli scritti di Ettore M. Margadonna, Il cinema negli anni Trenta. Saggi, articoli, racconti (Le Lettere, 2013) e Canudo et le cinéma (Les Nouvelles Éditions Place, 2018).

Leave a Reply