Borsa di studio Accesso Transnazionale ReIReS

Un nuovo invito a presentare candidature per una borsa di studio Accesso Transnazionale ReIReS

ReIReS offre agli studiosi di qualsiasi disciplina accademica l’opportunità di trascorrere circa due settimane in uno dei quattordici centri di ricerca europei (biblioteche e archivi) in Belgio, Bulgaria, Francia, Germania e Italia, per svolgere i loro progetti di ricerca storica in Studi Religiosi.

Il quarto invito a presentare candidature è aperto dal 6 gennaio al 16 febbraio 2020.

ReIReS offre:

  • Viaggio e soggiorno,
  • Accesso alle fonti fisiche e virtuali sotto la guida di esperti.

Di seguito l’elenco di biblioteche e archivi accessibili dai borsisti; cliccando sul collegamento è possibile avere informazioni dettagliate sugli istituti, la loro disponibilità e i servizi offerti ai ricercatori ReIReS.

Tutti questi centri e biblioteche possiedono importanti fondi per la storia di Ebraismo, Cristianesimo, Islam, oltre che di religioni antiche e non europee. Essi offrono accesso alle loro collezioni di manoscritti, libri rari, documenti e materiali che consentono di fare ricerche riguardanti studi religiosi e sui dialoghi interreligiosi e interconfessionali attraverso la storia.

Invito a presentare le candidature

Studiosi europei e dei paesi associati ad H2020 possono presentare domanda per consultare ognuna di queste collezioni speciali, biblioteche ed archivi (esclusi quelli del Paese di appartenenza) allo scopo di sviluppare ricerche innovative negli studi storici religiosi.

ReIReS offre assistenza economica per il viaggio (biglietto aereo standard in classe economica) e soggiorno. I borsisti trascorreranno circa due settimane nell’istituzione ospitante incontrando, oltre ai  curatori delle collezioni speciali, bibliotecari/archivisti e restauratori, esperti ed altri studiosi della materia.

I fruitori dell’accesso transnazionale ReIReS potranno approfittare di tutto il materiale disponibile con il costante tutoraggio di esperti nel settore di ricerca messi a disposizione dall’istituzione ospitante; oltre alla loro presenza indispensabile per poter accedere ai documenti, i tutor forniranno assistenza nell’uso e nell’interpretazione dei dati.

L’invito è diretto a:

1) studiosi che svolgono un progetto di ricerca che richiede lo studio di documenti conservati presso le predette istituzioni e necessitano di un accesso diretto a questi documenti e materiali per sviluppare la loro ricerca o completare la loro analisi;

2) esperti in studi storici religiosi che, durante lo sviluppo della loro ricerca, desiderano integrare le loro conoscenze con quanto si rende disponibile attraverso l’accesso al materiale conservato nelle istituzione dell’accesso transnazionale;

3) curatori di collezioni speciali ed archivi, che intendono ampliare le loro competenze nella gestione di documenti legati agli studi storico-religiosi per amministrare altre collezioni documentali.

Il testo originale, i criteri di selezione e ogni ulteriore informazione, compreso il modulo di domanda, si trovano sulla pagina ReIReS dedicata.

 

Leave a Reply